Menu Principale




Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Lo spazio per le chiacchere tra gli amici di MP!
Qui si può parlare di tutto, non solo di funghi

ARGOMENTO: Topic da camino - Gioiosamente verso il baratro

Topic da camino - Gioiosamente verso il baratro 09/01/2019 13:58 #125624

  • cordolinu
  • Avatar di cordolinu
  • OFFLINE
  • sosia di raffaele
  • Messaggi: 1262
  • Ringraziamenti ricevuti 1924
  • Karma: 3
Immagine674.jpg
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Boletus Satanas

Topic da camino - Gioiosamente verso il baratro 09/01/2019 16:01 #125625

  • Boletus Satanas
  • Avatar di Boletus Satanas
  • OFFLINE
  • sosia di raffaele
  • Diocesi dice che sono "L'impavido"
  • Messaggi: 1255
  • Ringraziamenti ricevuti 1655
  • Karma: 3
Ok Bruno, funzionerà anche bene, ma io parlo di riciclare un prodotto che finirebbe in discarica, non di comprare un prodotto la cui produzione costa più in salute che in soldi...
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, né peggior astemio di chi non vuol bere!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: cordolinu

Topic da camino - Gioiosamente verso il baratro 09/01/2019 22:36 #125634

  • cordolinu
  • Avatar di cordolinu
  • OFFLINE
  • sosia di raffaele
  • Messaggi: 1262
  • Ringraziamenti ricevuti 1924
  • Karma: 3
Se parli di riciclaggio dei tappi non hai risolto niente con il tuo sistema , hai usato dell'alcool per inzupparli inutilmente essendo il sughero un prodotto poco infiammabile e poco assorbente di liquidi !
Io mi aspetto che prima o poi avvenga anche il riciclaggio dei tappi di sughero , ne ho anch'io un bel sacco quasi pieno ! Comunque i tappi a qualcosa servono , sono degli ottimi galleggianti e potresti usarli per pescare ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Topic da camino - Gioiosamente verso il baratro 19/01/2019 06:24 #125696

  • diocesi
  • Avatar di diocesi
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • internazionalista... {Andrea}
  • Messaggi: 693
  • Ringraziamenti ricevuti 1154
  • Karma: -63
Per l’inquinamento non faccio molto. Differenzio, però so benissimo che separare un rifiuto da un altro non lo fa sparire. Uso le bottiglie di plastica. Ho bisogno di acqua poverissima di sodio per questioni di salute. Sull’etixhetta Posso leggere la quantità di sale quindi mi regolo. Prima di scoprire questo difetto bevevo quella del rubinetto.

Ho un defender. Inquina. Molto. Lo sto vendendo. Ergo, continuerà ad inquinare per mano d’altri.

Il consiglio che vi posso dare è: CONSUMATE DI MENO.
Rimanete magri e affamati. Preferite l’essere all’avere.
Viva la fi...
stefano è me da giovane
adriano è me da "vecio"

agricolito2 è mio padre
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: boletus, cordolinu, Rinal70, Boletus Satanas, Boulajè, Nutria

Topic da camino - Gioiosamente verso il baratro 28/02/2019 15:58 #125918

  • guba
  • Avatar di guba
  • OFFLINE
  • Pantalone bianco
  • Mi chiamo Daniele
  • Messaggi: 754
  • Ringraziamenti ricevuti 1499
  • Karma: 11
Tanto per rinfocolare un po' l'argomento...

Storica iniziativa della mitica trasmissione di RADIO2 Caterpillar:


m-illumino-di-meno-2019.jpg
TITTI è me...diversamente giovane...
Invecchia piano, TITTI...voglio raggiungerti!

Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una buona botta di culo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: guguste, cordolinu, Boulajè

Topic da camino - Gioiosamente verso il baratro 08/03/2019 10:12 #125976

  • guba
  • Avatar di guba
  • OFFLINE
  • Pantalone bianco
  • Mi chiamo Daniele
  • Messaggi: 754
  • Ringraziamenti ricevuti 1499
  • Karma: 11
Un articolo di oggi con l'esperienza di una famiglia che si è impegnata a ridurre i rifiuti in particolare di plastica.

Niente di rivoluzionario, ma comunque se interessati, lo trovate QUI

Ciao
TITTI è me...diversamente giovane...
Invecchia piano, TITTI...voglio raggiungerti!

Nessuna attenta pianificazione potrà mai sostituire una buona botta di culo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: cordolinu, Boulajè

Topic da camino - Gioiosamente verso il baratro 15/03/2019 11:25 #126027

  • fungomatto
  • Avatar di fungomatto
  • OFFLINE
  • Web-Newbie
  • #jesuisspelacchio
  • Messaggi: 4237
  • Ringraziamenti ricevuti 7437
  • Karma: -16
Oggi in molte piazze italiane gli studenti manifestano contro i cambiamenti climatici.
Un buon motivo per ricordare qualche regolina che potrebbe portare benefici al nostro Pianeta con un piccolo sacrificio da parte nostra...


Dalla pagina fb "centro metereologico lombardo"...


A prescindere dalle politiche dei governi, ciascuno di noi ha l’obbligo morale di impegnarsi in prima persona a preservare l’ambiente che ci ospita.
In una società dall’ipocrisia dilagante, nel vivere quotidiano i buoni propositi per il futuro del Pianeta finiscono puntualmente in secondo piano, perché comportano grandi rinunce ai nostri ideali di benessere.
La prima fonte di inquinamento è lo spreco di risorse, conseguenza dell’affermazione di comportamenti irresponsabili, figli di uno sviluppo economico non sostenibile, orientato all'interesse privato.
Cosa possiamo fare?
Seguono dieci idee, dieci punti di partenza a portata di mano, per un immediato cambiamento di rotta che mai potrà avvenire senza la più importante delle forze: la volontà del singolo.

1) Se hai in tasca uno smartphone nuovo ogni sei mesi, fatti seriamente qualche domanda sulla tua reale consapevolezza della salvaguardia dell’ambiente. La fabbricazione di quegli oggetti è estremamente onerosa sotto più profili, in primis quello delle emissioni di CO2.

2) Se consumi regolarmente acqua minerale in bottiglia, magari di plastica, ragiona di quanto gasolio è stato bruciato per portartela sul tavolo.

3) Se quella che hai nel piatto è la quinta bistecca della settimana, è bene che tu sappia che gli allevamenti intensivi, direttamente e indirettamente, sono responsabili di una percentuale gigantesca di tutte le porcherie che respiri.

4) Se stai gustandoti le cadaveriche fragole di inizio marzo (sempre che tu riesca a mangiarle), immagina cosa potrebbero pensare i tuoi bisnonni. Rispettare la stagionalità non è un sacrificio: è un sano esercizio di buon senso.

5) Se ti capitasse tra le mani un mandarino a cui qualcuno ha pensato di levare la buccia, per sostituirla con un imballaggio di plastica, fermati un attimo e osservalo con attenzione. Hanno tolto la buccia. Hanno messo la plastica. Succede davvero.

6) Se metà del calore prodotto dalla tua caldaia si disperde all’esterno dell’abitazione, oltre a danneggiare l’ambiente stai buttando nel cesso un sacco di soldi. Adoperarsi nell’isolamento termico della propria casa non è una spesa: è un investimento. Tieni presente che il riscaldamento è tra le prime fonti di inquinamento urbano, al pari del trasporto veicolare.

7) Se il tuo salotto è illuminato a giorno da un faretto alogeno da 200 Watt, con fragranza di mosca arrosto inclusa, considera la sostituzione con moderne lampade a basso consumo (LED). La tua bolletta ringrazia e quell’energia risparmiata potrà essere impiegata altrove.

8) Se la maggioranza dei tuoi viaggi in auto li fai da solo, valuta la possibilità di condividere qualche tragitto con amici e colleghi. Talvolta è improponibile, più spesso è solo pigrizia.

9) Se non l’hai mai fatto, prova a coltivare un piccolo orto domestico, anche in vaso. Non servirà a limitare granché i gas serra, ma sarà utile a mostrarti quanto dannato lavoro c’è dietro alla crescita di un solo pomodoro. E scoprirai che se a marcire nel frigorifero la verdura sarà la tua, ciò ti darà infinitamente più fastidio.

10) Se hai figli, impegna molto tempo a insegnar loro il ruolo imprescindibile della responsabilità individuale per la tutela efficace di un bene collettivo. In un mondo rintronato dal consumismo, che in una piazza si mobilita per il futuro del Pianeta e in quella accanto protesta contro l’aumento delle accise sui carburanti fossili, l’incarico educativo del genitore è un dovere quanto mai irrinunciabile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: guguste, cordolinu, Raffaele, Boulajè
Tempo creazione pagina: 0.223 secondi
Powered by Forum Kunena

Hilliger Media Shop
Template "butterfly_menu_tendina_home" designed by Hilliger Media (Copyright © 2011)