Menu Principale


Errore
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home/ukuqc5mp/domains/mondoporcino.it/public_html/images/articoli/Incontri-e-raduni/castel-d-aiano-bo-22-02-2015,Notice
    • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/articoli/Incontri-e-raduni/castel-d-aiano-bo-22-02-2015,

      il richiamo della fatina

       castel d aiano bo 22 02 2015 00a

       

       

      Eccomi qua a raccontare l'ennesima uscita di Mondoporcino. Un'idea, quella del "pranzo di confine", nata qualche mese fa, durante un' uscita fra alcuni utenti. Un piacevole interludio prima dell' inizio della stagione dei porcini, quando ci si ritrova più volentieri armati di scarponi e bastone, e dove un bar per un terzo tempo, è più che sufficente. Adesso invece, la neve ricopre ancora i crinali dei monti e anche i prati delle più basse colline sono soffocati dalla coltre bianca, e sedersi a tavola, riscaldati dal fuoco di un camino, è ciò che ci vuole.
      Un paio di telefonate fra la Viviana e Zannil, e la macchina di MP si mette in moto. Il giorno è deciso, la location idem. I partecipanti non si fanno attendere. Qualcuno, a malincuore, declina l'invito per impegni inderogabili (sappiamo che gli assenti sarebbero venuti al pranzo piu che volentieri). Il meteo però non ci è amico e una fitta pioggerellina ci dà il benvenuto nel paese di Zocca. Pioggerellina che ci accompagnerà per l'intera giornata.
      Dopo i doverosi e calorosi saluti e le presentazioni dei novizi, ci dirigiamo verso un caseificio, dove facciamo scorta di formaggi e ricotta, per poi dirigerci verso il ristorante. Il posto è veramente caratteristico, accogliente e ha un ché di familiare. Ci si sente a casa, e la compagnia fa il resto.

      Mentre fuori l'inverno calca ancora la sua mano sul paesaggio circostante, all'interno del ristorante, i racconti della stagione appena passata si sprecano. Ognuno ha qualcosa da dire, e gli argomenti variano, da persona a persona, da tavolo a tavolo. Si parla di treni presi, e di treni persi, di annate scarse e di uscite inaspettate. C'è chi si perde nei ricordi, e chi si infogna in discorsi sulla tecnologia applicata al forum, c'è chi aspetta maggio con impazienza, e chi ha già gli scarponi in auto perchè i marzuoli stanno per nascere. C'è chi organizza uscite estive e chi si perde inseguendo la cameriera, e poi ci sono gli sfottò; classici, immancabili, quelli che ti fanno sorridere e che non passano mai di moda. Ognuno ha le sue passioni e le porta al tavolo, senza dimenticare, quell'anello di congiunzione che ci ha fatto ritrovare nel bel mezzo dell'appennino, in un piovoso giorno di Febbraio: il forum. La nostra casa, il nostro bar, il nostro intermediario.

      Un grande pentolone dove perfetti sconosciuti sono diventati amici. Dove fungaioli solitari, si sono riscoperti "fungaioli di gruppo", dove è molto di più di una passione ad unirci, e dove i saluti a fine pranzo, hanno sempre un retrogusto amaro per il dispiacere di aver passato una bellissima giornata che sta volgendo al termine e per dover salutare persone, che puoi sentire tutti i giorni, ma che magari rivedrai solo fra qualche mese.

      Questo, credo sia il vero spirito di Mondoporcino, queste giornate sono la sua vera vittoria, al di la di tutto quello di cui si può discutere sul forum, al di là dei diverbi o dei fraintendimenti che possono nascere su quella pagina virtuale. Quando ci si ritrova faccia a faccia, è sempre un piacere, ed è sempre bello stringersi la mano e dire: "alla prossima, ci vediamo presto!!" Grazie Mondoporcino.

       

      {gallery}articoli/Incontri-e-raduni/castel-d-aiano-bo-22-02-2015,connect=collega{/gallery}

      matteo prato
      Author: matteo prato

      e-max.it: your social media marketing partner

Hilliger Media Shop
Template "butterfly_menu_tendina_home" designed by Hilliger Media (Copyright © 2011)